DEFINIZIONE
Il Servizio di Assistenza Domiciliare si propone, nei confronti degli utenti cui è destinato, di sviluppare i seguenti obiettivi:

  • favorire la permanenza nel proprio contesto socio-familiare;
  • mantenere e/o sviluppare l’autonomia residuale;
  • ritardare per quanto possibile il ricovero definitivo in struttura;
  • valorizzare le capacità assistenziali dei familiari o di altre figure di supporto e promuovere la conoscenza delle fondamentali abilità di cura.

Il Servizio viene svolto - in regime di Accreditamento con Azienda Sociale del Cremonese – nei Comuni del distretto di Cremona ed in regime di accreditamento con il Consorzio Casalasco servizi Sociali (Concass) - nei Comuni del distretto Casalasco.

Destinatari

Le prestazioni di cura alla persona vengono prestate al domicilio di:

  • anziani ultrasessantacinquenni con ridotta autosufficienza e/o scarsa capacità organizzativa delle attività quotidiane
  • nuclei familiari comprendenti persone con disabilità e/o soggetti a  rischio di emarginazione
  • adulti soli con ridotta autosufficienza
  • soggetti già in carico ad altri servizi che necessitino di interventi integrativi assistenziali

Attivazione della presa in carico


    Il Servizio di Assistenza Domiciliare viene erogato, in qualsiasi momento dell’anno, previa valutazione e presa in carico da parte dell’Assistente Sociale Comunale.
    L’ente erogatore, ricevuto l’incarico da parte dell’Assistente Sociale, esegue, attraverso la figura del Coordinatore di servizio, prima visita a domicilio dell’utente.
    Tale momento risulta utile per definire il Piano Assistenziale Individualizzato (PAI) nonché concordare le modalità di erogazione del servizio ed esplicitare le prassi dello stesso.
    Successivamente verrà data inizio alla prestazione.
    Contatti con l’utente, il suo caregiver e con l’assistente sociale di riferimento sul territorio saranno effettuati sia a scadenze programmate sia in caso di necessità.

    Personale addetto

    Il Servizio si avvale di personale di tipo assistenziale, quale:

    • operatori con qualifica A.S.A. e O.S.S.
    • operatore sociale
    • personale formato per le attività connesse alle prestazioni di cura dell’ambiente vita.

    Le prestazioni erogate sono principalmente le seguenti:

    • cura della persona (alzata emessa a letto, igiene parziale, bagno completo, deambulazione assistita, mobilizzazione, passaggi posturali);
    • cura dell’ambiente di vita (Preparazione pasti, Igiene ambientale ordinaria, riordino biancheria);
    • prestazioni legate alle esigenze verso l’esterno (accompagnamento spesa e commissioni, interventi di socializzazione)

    Presso il distretto casalasco è possibile beneficiare inoltre del servizio di lavanderia con riconsegna a domicilio.

    Per informazioni e l’attivazione del servizio

    Per informazioni e l’attivazione del servizio è necessario rivolgersi al Punto Informativo di questa Fondazione e specificatamente all’Assistente sociale dott.sa Uccellini Elisa oppure alla sig.ra Lionelli Serenella (OSS), contattabili dal lunedì al venerdì al numero 0372/856233 o via mail: