Le caratteristiche del servizio sono le stesse del S.A.D., solo che in questo caso l’attivazione della presa in carico avviene direttamente previa richiesta a Fondazione Bruno Pari.

Ai fini dell’attivazione del servizio l’utente dovrà esibire la documentazione sanitaria a sostegno della richiesta di assistenza. Ricevuta la richiesta, Fondazione Bruno Pari esegue, attraverso la figura del Coordinatore di servizio, prima visita a domicilio dell’utente. Tale momento risulta utile per definire il Piano Assistenziale Individualizzato (PAI) nonché concordare le modalità ed i tempi di erogazione del servizio ed esplicitare le prassi dello stesso. Successivamente verrà data inizio alla prestazione

 

Costo

Il costo del servizio – determinato annualmente dal Consiglio di Amministrazione (C.D.A.) - è totalmente a carico dell’utente.

Per informazioni e l’attivazione del servizio

Per informazioni e l’attivazione del servizio è necessario rivolgersi al Punto Informativo di questa Fondazione e specificatamente all’Assistente sociale dott.sa Uccellini Elisa oppure alla sig.ra Lionelli Serenella (OSS), contattabili dal lunedì al venerdì al numero 0372/856233 o via mail: